sabato 22 dicembre 2012

P for...PIZZA

Si torna a casa. Si torna a casa e si finisce il periodo vegetariano che m'ero prefissata. Ho inaugurato il mio primo pasto non veg con un paninazzo che conteneva : crudo, mozzarella, patatine e maionese.
E' stato orgasmico, anche se poi mi ha fatto passare tutta la notte seduta sulla tazza del water in preda alle piu' forti contrazioni dello stomaco. Anche se tecnicamente dopo il panino mi ero scolata una cioccolata calda.

Comunque sia, ho rivisto il tipo bello, dannato e stronzo. E beh. Come sempre è stata una scena comica da film:

Messaggio della sera prima

Ehi ti va un caffé domattina per le 9 e 30 in centro?

Ovvio, vederti di mattina presto in centro, con il sole che evidenzia ogni minima imperfezione e con le occhiaie che mi arrivano alle ginocchio è una cosa lecita. E io come una deficiente ho accettato.

Certo, vediamoci al caffè di P.Università (:
 La sveglia suona alle 7 e solo dopo qualche minuto mi rendo conto di quello che devo fare e di aver SOLO due ore di tempo per rendermi presentabile, quindi doccia, trucco, parrucco e via verso l'armadio alla ricerca del look perfetto.

Ovviamente sono andata per maglioncino largo camuffa rotoli, jeans grigi abbastanza largheggianti, converse e sciarpona. Il tutto corredato da 200 passate di mascara anti insicurezze.

Mi precipito al luogo dell'incontro, abbastanza lontano da casa mia, per le 9 e aspetto.
Aspetto. Toh un messaggino

Lui: Scusami, ritardo un po', spero che tu non sia per strada
Io: Nono, sono ancora a casa.
Non sono certamente seduta per strada a morire di freddo guardando i passanti aspirando sigarette rullate male per via delle dita gelide
Aspetto.
Fino alle 10 e 30.

Arriva! Mi trattengo dal corrergli incontro, abbracciarlo, dirgli che mi è mancato, ma non posso. Contengo le mie emozioni e vado verso di lui, con un timido sorriso mentre lui ha un'espressione indecifrabile.

Alice, sembra tu ti sia appena alzata
 COSA BRUTTO SACCO DI PATATE CHE NON SEI ALTRO IO CI HO MESSO 3 ORE A PREPARARMI PER TE E TUTTO QUELLO CHE PUOI DIRMI E' QUESTO!?
Sì, mi sono alzata da poco xD 

Non sto qua a sciorinarvi ogni singolo dettaglio, fatto sta che gli ho dato il regalo di Natale( non sembrava particolarmente sorpreso dal libro) ma vabbè, dettagli.
Poi mi riaccompagna a casa, senza possibilità di insistere, mi bacia la testa e dice che MAGARI ci vedremo per Capodanno nel locale dove suona.
Dal quel giorno, Martedì, non l'ho più sentito.


Ma lo so che la parentesi non è ancora del tutto chiusa, perché a breve c'è il mio compleanno. E ne succederanno di tutti i colori. Se non mi sono ammazzata prima.
Ah, tra ieri e oggi mi sono abbottata di pasta, pizza e un sacco di carboidrati consolatori. Sono senza speranza lo so ma questo nuovo anno deve cominciare col piede giusto, di conseguenza ho bisogno di un nuovo outfit. Edevoanchestudiaremashhhhhh
Stanotte ho pure pianto rileggendo i suoi messaggi dolcini che mi mandava quando tutto era perfetto.

Ma ora, è tempo di vendicarsi, è tempo che le stronze facciano tornare gli uomini al proprio posto.


Ah, dovrei tingermi i capelli, che colore faccio per questa mia nuova rinascita? :3




3 commenti:

  1. "E' già, mi son svegliata 10 minuti fa, il mio trombamico abita in zona e ne ho approfittato per "dormire" da lui"
    non si poteva rispondere così?

    RispondiElimina
  2. Ssssssssì potere alle stronze!!

    RispondiElimina